10863864_4955901031306_7533796304775218076_o

Come accennavo qualche mese addietro ho iniziato la curatela della collana Il Giallo Mondadori Sherlock. Ha esordito nelle edicole nel mese di settembre e ogni mese esce con un nuovo romanzo apocrifo dedicato a Sherlock Holmes.

Da pochi giorni è uscito il sesto volume che potete vedere segnalato qui con tanto di una parte della mia appendice che figura sempre in fondo a ogni romanzo pubblicato. Oltre a questi pezzi, ove possibile, cerco di aggiungere anche degli approfondimenti sull’universo di Holmes. Tra questi segnalo l’articolo che ho scritto peer il numero 5 riportato anche dalla recensione di Fabio Lotti qui dedicata alla storia della polizia inglese nell’epoca vittoriana di Sherlock Holmes.

Annunci

80 identikit digitali

Pubblicato: 26 gennaio 2015 in Delos Digital, Libri

9788867756414-80-identikit-digitali copiaEsce oggi per la collana in eBook TechnoVisions, che curo per conto di Delos Digital, un libro piuttosto interessante e curioso di Carlo Mazzucchelli. Si intitola “80 identikit digitali”, un excursus su identità, personalità e stili di vita determinati tecnologicamente. Lo trovate nei principali eStore (Amazon, La Feltrinelli, ecc) e anche su www.delosstore.it/ebook/collane/35/technovisions/

Vi lascio con la mia prefazione al libro. Chissà che non vi venga voglia di approfondire il tema…

Prefazione di Luigi Pachì

Questo è un libro curioso, scorrevole e anche dilettevole per persone curiose, investigatrici e alla ricerca di risposte sul ruolo che la tecnologia ha assunto nel definire la loro identità individuale e sociale e la loro relazione con la realtà delle cose e delle persone. L’e-book è la continuazione di una ricerca abbozzata e pubblicata come appendice al libro dell’autore pubblicato con il titolo Nei labirinti della tecnologia. Nell’opera precedente la ricerca era servita a identificare alcune categorie da utilizzare per una classificazione, di autori, studiosi ed esperti che scrivono e si occupano di tecnologia, in raggruppamenti omogenei, per tipologia di pensiero, visione del mondo tecnologico e di atteggiamento nei confronti della tecnologia. Il lavoro di classificazione, che nell’e-book precedente sembrava un semplice strumento metodologico e un divertimento intellettuale fatto di curiosità, di ricerca e di osservazione, ha preso la forma di un catalogo comprendente 80 identikit utilizzati per dare forma e per descrivere i numerosi ‘profili tecnologici’ emergenti nella nostra era tecnologicamente modificata e sempre meno umanamente autonoma. L’associazione di ogni singolo profilo a un identikit che lo identifica univocamente, è stata fatta analizzando la visione del mondo, l’empatia psicologica, i sentimenti, i comportamenti e le esperienze pratiche che accomunano tra loro gruppi o comunità di persone nei loro rapporti con la tecnologia dell’informazione.

Leggi il seguito di questo post »

delos-100-coverIn occasione dei vent’anni della rivista, sul numero di novembre 2014 di Delos Scinece Fiction, l’attuale curatore Carmine Treanni scrive : “Delos, come si evince dall’articolo di Luigi Pachì che rievoca le origini della rivista, era nata con l’obiettivo di informare gli appassionati e, ancora oggi, è questa lo scopo principale. Delos è stata, possiamo dirlo con un pizzico d’orgoglio, la prima pubblicazione in Rete dedicata alla fantascienza. Fondata da Luigi Pachì e Silvio Sosio  — nasce nel novembre 1994, con il nome di Delos Cyberzine, ed era distribuita allora in forma testuale sulle BBS (Bulletin Board System), una sorta di Internet dei primordi. Dal numero 4, datato aprile 1995, Delos inizia le pubblicazioni su Internet e da allora è per tutti la rivista di fantascienza on-line per antonomasia, riempiendo di fatto il vuoto che si era creato con la scomparsa delle riviste cartacee alla metà degli anni Novanta. Nel 1997, gli stessi creatori di Delos Luigi e Silvio, danno vita a Fantascienza.com, che ben presto si attesterà come il più importante portale di fantascienza in Italia, con al suo interno numerose altre iniziative e siti, a cominciare dal Corriere della Fantascienza, praticamente un quotidiano on-line con notizie e recensioni. La Rete e le nuove tecnologie rompevano definitivamente quel muro tra fandom, mondo degli appassionati, e professionisti che solo qualche decennio prima sembrava insuperabile, ma Delos e Fanascienza.com hanno anche offerto nuove interazioni, nuovi spazi e possibilità alla fantascienza di andare alla ricerca di un pubblico di potenziali lettori più ampio di quello zoccolo duro che ha sempre contraddistinto il fenomeno editoriale e letterario chiamato fantascienza.

apocrifi_sherlock_01Inizia per me tra pochi giorni una nuova avventura… Si tratta di una consulenza a Mondadori che presenterà una nuova collana di Gialli da edicola tutta dedicata agli apocrifi internazionali di Sherlock Holmes. L’editor delle collane da edicola, Franco Forte, mi ha chiesto di trovare sul mercato internazionale romanzi ed editori in modo da preparare una prima lista di titoli per i quali dovrò occuparmi anche di scrivere un’introduzione e – spazio permettendo su alcuni numeri – anche degli approfondimenti sulla Londra vittoriana e Sir Arthur Conan Doyle.

Di seguito un’intervista apparsa recentemente su Thriller Magazine che propone un’approfondimento a cura del sottoscritto e dell’editor di Mondadori proprio su questa nuova iniziativa editoriale: www.thrillermagazine.it/rubriche/15285/

Il primo volume sarà in edicola nei promi giorni di settembre e la collana avrà periodicità mensile. Diversi titoli in uscita sono stati approvati dalla Arthur Conan Doyle Estate.